Bruxismo, che cos’è?

  • 0/5
  • 0 ratings
0 ratingsX
Very bad! Bad Hmmm Oke Good!
0% 0% 0% 0% 0%

Hai già sentito la parola bruxismo ma non sai esattamente di cosa si tratti? Parliamo di un’attività che ti porta a digrignare i denti in modo inconsapevole, principalmente durante il sonno. Questa patologia coinvolge diverse strutture della bocca, a partire dai denti, passando per gengive, mascella, mandibola, muscoli e articolazioni. In termini specialistici si parla di attività parafunzionale, poiché gli episodi che portano a serrare e raschiare tra di loro i denti non sono eseguiti con un fine preciso, ma risultano dettati da stimoli nervosi involontari.

 

 

 

 

Sintomi e conseguenze

 

Probabilmente hai scoperto di manifestare episodi di bruxismo notturno in seguito all’intervento della tua dolce metà o di qualcuno che vive con te. Questo perché in tanti nemmeno sanno di essere affetti da questo disturbo, che può presentarsi anche in forma silenziosa e quindi non attirare l’attenzione di chi ti dorme accanto.

Può essere però riscontrato dal tuo dentista che, osservando i tuoi denti, è in grado di notare fratture e filature nella struttura dentale, perdita di otturazioni e delocalizzazione di ponti. Trascurarlo significa andare incontro non solo al deterioramento dei denti, ma anche a quello delle strutture che li sostengono, come gengive e ossa. Inoltre in tanti denunciano fastidiosi mal di testa mattutini, dolori e affaticamento ai muscoli delle spalle e del collo.

 

 

 

 

Cause e rimedi

 

Devi sapere che sono diverse le teorie che tentano di dare una spiegazione all’insorgere di questo disturbo notturno, tuttavia ad oggi non si è ancora giunti ad una spiegazione univoca. Si prendono in considerazione ad esempio stress, non perfetta occlusione dentale, malattie neurologiche e inaspettati effetti collaterali dei farmaci.

In ogni caso. per contrastare o sgretolamento dei denti e tutti gli altri problemi associati al bruxismo, l’unico rimedio attualmente a disposizione è il bite. Parliamo di un dispositivo in resina, rimovibile e trasparente, da indossare durante le ore di sonno e studiato per proteggere di fatto le superfici dentali dallo sfregamento.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie . Il non consenso porta al non corretto funzionamento di questo sito web. Cookie Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close